Cronaca Rancitelli / Via Tavo

Morto dopo pestaggio al Ferro di Cavallo, ecco il nome della vittima

L'uomo era stato rinvenuto, ancora in vita, sul pianerottolo di uno stabile in via Tavo. Lanciato subito l'allarme, è stato soccorso dal personale sanitario, ma purtroppo per lui non c'è stato niente da fare: è spirato poco l'arrivo al 'Santo Spirito'

Ha un nome il giovane che è stato trovato stamane in una pozza di sangue al Ferro di Cavallo ed è poi morto in ospedale per le gravissime ferite riportate. Si tratta di Marco Cervoni, 35enne di Penne.

L'uomo era stato rinvenuto, ancora in vita, all'interno di uno stabile in via Tavo. Lanciato subito l'allarme, è stato soccorso dal personale sanitario, ma purtroppo per lui non c'è stato niente da fare: è spirato poco l'arrivo al 'Santo Spirito'

Secondo una prima ipotesi, il 35enne sarebbe stato colpito con calci e pugni e poi lasciato agonizzante sul pianerottolo di un appartamento al secondo piano.

La polizia si sta occupando del caso, con la Squadra Mobile diretta da Dante Cosentino, ed è sulle tracce del presunto omicida. Sul posto anche la squadra Volante e la scientifica, nonché i carabinieri e i vigili del fuoco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto dopo pestaggio al Ferro di Cavallo, ecco il nome della vittima

IlPescara è in caricamento