Cronaca

Morte Roberto Straccia: l'autopsia escluderebbe l'omicidio

Roberto Straccia non sarebbe stato ucciso. E' quanto emerge dai risultati dell'autopsia condotta sul corpo del giovane marchigiano scomparso a Pescara e trovato morto all'inizio di gennaio lungo la spiaggia di Bari

L'autopsia condotta sul corpo di Roberto Straccia, lo studente di Moresco scomparso il 14 dicembre da Pescara e trovato morto il 7 gebnnaio a Bari, escluderebbe l'ipotesi di omicidio.

E' quanto trapela dalle prime indiscrezioni sul fascicolo che sta arrivando in Procura a Pescara contenente i referti dell'esame clinico condotto nel capoluogo pugliese.

Straccia dunque sarebbe o caduto accidentalmente in mare, o si sarebbe suicidato. Non ci sono segni di violenza sul corpo. Probabilmente, fanno sapere gli inquirenti, non sarà possibile capire se la caduta in mare è avvenuta volontariamente.

La Procura, dunque, dovrebbe procedere con l'archiviazione del fascicolo.

TUTTO SULLA MORTE DI STRACCIA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Roberto Straccia: l'autopsia escluderebbe l'omicidio

IlPescara è in caricamento