Cronaca

Morte Piermario Morosini: la salma nello Stadio di Livorno

Dopo aver lasciato l'ospedale di Pescara questa mattina, la salma di Piermario Morosini è arrivata a Livorno, dove ha ricevuto l'omaggio del sindaco, delle Autorità e di centinaia di tifosi amaranto

Piermario Morosini è tornato a Livorno.

La salma infatti ha lasciato questa mattina l'ospedale di Pescara per raggiungere la città toscana, dove è stato accolta da ottomila persone che si sono radunate nello stadio Picchi.

In campo la squadra al completo con i giocatori che hanno indossato la maglia numero 25.

"Sei nei nostri cuori, Moro sei nei nostri cuori" hanno cantato i tifosi, mentre il sindaco ha fatto sapere che una delle curve dell'impianto verrà intitolata al giovane calciatore morto tragicamente sabato pomeriggio durante la partita allo Stadio Adriatico contro i biancazzurri.

Intanto sul fronte delle analisi ed indagini, la Procura ha chiesto di acquisire le immagini delle telecamere dello Stadio nei minuti precedenti e successivi al malore di Morosini. L'obiettivo è quello di verificare che i soccorsi siano stati tempestivi ed efficaci. Intanto è stato calcolato il tempo dal momento del malore a quando il ragazzo ha lasciato lo Stadio Adriatico a bordo dell'ambulanza: 6 minuti e 24 secondi.

TUTTO SULLA MORTE DI MOROSINI


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Piermario Morosini: la salma nello Stadio di Livorno

IlPescara è in caricamento