Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Morte Piermario Morosini: aggiornamenti

La famiglia, la fidanzata Anna e la società del Livorno hanno ringraziato la città di Pescara ed i tifosi biancazzurri per il calore e l'affetto dimostrato in queste ore di dolore e strazio

15 04 2012. "La famiglia, la fidanzata di Piermario e l'A.S. Livorno calcio ringraziano tutti coloro che in queste ore di dolore sono stati loro vicini nel ricordo di una grande atleta e di una persona speciale». Sono i ringraziamenti della famiglia, fidanzata e squadra di Morosini alla città di Pescara. Grande calore da parte dei tifosi biancazzurri che sono stati sempre presenti all'obitorio sia al momento dell'arrivo della fidanzata che durante il giorno, quando fra gli altri è arrivato anche Demetrio Albertini, vicepresidente della Federcalcio.

Domani intanto ci sarà l'autopsia sul corpo del calciatore per chiarire le cause della morte. Ad occuparsene il dott. D'Ovidio. Dalla Procura, con il Pm D'Agostino, hanno fatto sapere che le pratiche verranno sbrigate il prima possibile per riconsegnare la salma e procedere ai funerali, che si svolgeranno nel paese natale del ragazzo. La salma comunque si fermerà anche a Livorno.

(foto Michele Raho)

11.00 La fidanzata di Piermario Morosini, Anna, è in città da ieri sera. Questa mattina la ragazza è arrivata in obitorio presso l'Ospedale di Pescara, accompagnata da alcuni compagni di squadra di Morosini e dagli agenti della Digos.

Con lei anche le compagne di squadra della società di pallavolo di Brembate, dove Anna gioca. La ragazza è visibilmente provata dal dolore ed è affiancata da un sacerdote.

All'uscita dall'obitorio la ragazza ha detto, fra le lacrime, che "sembrava sorridesse, era bellissimo".

14 04 2012 Un arresto cardiaco ha fermato oggi pomeriggio la vita di Piermario Morosini, calciatore 25enne del Livorno impegnato nella partita di Serie B fra Pescara e Livorno allo Stadio Adriatico.

Il giocatore, colpito da una crisi cardiaca e aritmia, successivamente ha avuto un arresto cardiocircolatorio.  Il giovane è stato trasportato in ospedale a Pescara, e durante il percorso il cuore non ha mai ripreso a battere, come confermato anche da alcuni sanitari.

Una volta in ospedale, Morosini è arrivato in Pronto Soccorsi assieme al medico sociale del Livorno. La morte è stata dichiarata poco dopo, fra le urla dei compagni ed il dolore dei dirigenti presenti.

Subito sono arrivati i primi commenti riguardanti la tragedia, con il massaggiatore del Pescara, Claudio D'Arcangelo, che ha dichiarato di essere schizzato subio in campo perchè la situazione era seria, molto grave. I soccorsi sono stati immediati, ma la polemica ora si sposta sull'ingresso in campo dell'ambulanza, ostruito a quanto pare dalla presenza di un mezzo della Polizia Municipale di Pescara.

Il portiere del Pescara Anania ha dichiarato di non aver capito quanto fosse grave la situazione: c'è stata grande confusione quando il giocatore si è accasciato a terra.

Intanto il campionato di Serie A è stato sospeso dopo la morte di Piermario Morosini. Si giocherà il 25 aprile.

MORTE PIERMARIO MOROSINI: VIDEO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Piermario Morosini: aggiornamenti

IlPescara è in caricamento