Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Morte Francesco Franco Mancini: il cordoglio del mondo del calcio

Cordoglio ed incredulità nel mondo del calcio per la morte di Francesco Mancini, portiere ed attuale preparatore del Pescara e stretto collaboratore di Zeman. Oggi i biancazzurri giocheranno con il lutto al braccio

Incredulità e profondo cordoglio in città e nel mondo del calcio per la morte di Francesco Mancini, detto Franco, ex portiere di Serie A ed attuale preparatore dei portieri del Pescara, stretto collaboratore di Zeman.

Allo stadio Adriatico, in occasione della partita fra Pescara e Bari di oggi, verrà osservato un minuto di silenzio per ricordare Francesco, ed i giocatori biancazzurri avranno il lutto al braccio.

Ieri, fra l'altro, si era diffusa la falsa notizia che il Pescara avrebbe chiesto il rinvio della gara. Notizia smentita dalla Lega, che si unisce al cordoglio di tutto per l'accaduto.

Mancini, ricordiamo, è morto nella sua abitazione di via Gobetti colpito da un infarto. La moglie, rientrando a casa, lo ha trovato in fin di vita ed i soccorsi sono stati inutili.

Grande cordoglio anche dal Presidente del Pescara Sebastiani: "Siamo sconvolti  Quando ho saputo la notizia, non volevo crederci. Pescara perde un ragazzo eccezionale e un professionista serio. Francesco era una persona dall'umanità incredibile. Aveva giocato ad alti livelli, ma fuori dal campo era una persona semplice ed umile. Un ragazzo da dieci e lode. Ci mancherà da matti".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Francesco Franco Mancini: il cordoglio del mondo del calcio

IlPescara è in caricamento