rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Popoli

Accende il barbecue e si ustiona gravemente: deceduta 56enne di Popoli

L'episodio si sarebbe verificato venerdì scorso quando la donna, dopo aver gettato il liquido infiammabile sul carbone ardente, sarebbe stata avvolta dalle fiamme: è stata trasportata al centro grandi ustionati di Pisa, ma non ce l'ha fatta

È deceduta all'ospedale di Pisa una donna di 56 anni di Popoli che, da quanto si è appreso, si sarebbe ustionata gravemente al volto e in altre parti del corpo venerdì scorso mentre stava accendendo il barbecue. A riportarlo è l'Ansa Abruzzo.

La donna avrebbe gettato del liquido infiammabile sul carbone ardente. A soccorrerla il fratello che l'ha portata al pronto soccorso di Popoli. Dopo averla visitata e aver accertato la gravità della situazione, i medici del pronto soccorso ne hanno deciso il trasferimento nel Centro grandi ustionati dell'ospedale di Pisa dove ieri sera, il suo cuore si è fermato. Sulle cause del decesso sono stati ordinati ulteriori accertamenti tanto che la procura del tribunale di Pisa, competente per territorio, sta decidendo se disporre l'autopsia. La donna lascia il marito e due figlie. I funerali si svolgeranno la prossima settimana a Popoli, dopo che la questura di Pisa darà il nulla osta per la sepoltura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accende il barbecue e si ustiona gravemente: deceduta 56enne di Popoli

IlPescara è in caricamento