menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morta la 66enne pescarese ustionata da un'esplosione di gas

Non ce l'ha fatta Marinella Colantonio, la 66enne pescarese residente ad Anversa degli Abruzzi, vittima dell'esplosione di una bombola di gas avvenuta a Palermo pochi giorni fa, dove si trovava in vacanza

Una vacanza che le è costata la vita. E' morta ieri sera, infatti, Marinella Colantonio, 66enne pescarese residente ad Anversa degli Abruzzi, ustionata dopo l'esplosione di una bombola di gas avvenuta a Palermo.

Le sue condizioni erano fin da subito apparse molto gravi: la fiammata, infatti, l'ha investita su tutto il corpo, riportando ustioni di primo grado.

ESPLODE UNA BOMBOLA DI GAS, GRAVE 66ENNE

I medici di Palermo hanno tentato di salvarle la vita, ma non c'è stato nulla da fare. A quanto pare l'esplosione sarebbe avvenuta dopo la sostituzione della vecchia bombola ormai vuota. Per un malfunzionamento o a causa dell'errata installazione del dispositivo, quando è stata accesa la luce è avvenuta l'esplosione.

La donna si trovava nel capoluogo siculo assieme al marito e ad un'altra coppia di amici dell'aquilano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento