È morta la 42enne che si era schiantata con l'auto contro il guardrail della circonvallazione

La donna di Lanciano era ricoverata dal 30 luglio scorso all'ospedale di Pescara in gravissime condizioni per lo schianto avvenuto all'altezza dell'uscita di via Tirino

La donna di 42 anni di Lanciano, protagonista di un brutto incidente stradale lungo la circonvallazione di Pescara nei giorni scorsi, è morta nel pomeriggio di oggi all'ospedale di Pescara.

Era ricoverata in condizioni gravissime nel reparto di rianimazione, a seguito dei gravi traumi riportati dopo lo schianto contro il guardrail, la notte fra il 29 e 30 luglio, avvenuto vicino allo svincolo di via Tirino in direzione sud. Dopo l'incidente, avvenuto a bordo della sua Lancia Y, la donna è andata in arresto cardiaco ed era stata rianimata dai soccorritori del 118 che l'hanno subito trasportata nel nosocomio pescarese. I rilievi erano stati eseguiti dalla polizia stradale che era intervenuta assieme ai vigili del fuoco, che sono intervenuti per estrarre la 42enne dalle lamiere dell'automobile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Marsilio annuncia: "Proroga di una settimana della zona rossa per l’Abruzzo"

  • Carenza di vitamina D: 10 alimenti per integrarla e rafforzare il sistema immunitario

Torna su
IlPescara è in caricamento