rotate-mobile
Montesilvano Montesilvano

Viola il divieto di dimora e, con una cesoia, cerca di sfuggire ai carabinieri: arrestato

L'uomo non aveva rispettato il divieto di dimora nei Comuni di Pescara e Montesilvano ed era stato sorpreso, dopo un rocambolesco tentativo di fuga, con una cesoia di cui non aveva saputo dare alcuna giustificazione

Un algerino di 33 anni, N.F., è stato arrestato dai carabinieri di Montesilvano per violazione degli obblighi imposti dalla misura cautelare a suo carico. All'uomo, in Italia senza fissa dimora, era stato precedentemente imposto il provvedimento restrittivo riguardante il divieto di dimora nei Comuni di Pescara e Montesilvano.

Oltre ad aver violato tale misura cautelare, nello scorso mese di agosto era stato sorpreso con una cesoia e, nell'occasione, non aveva saputo dare alcuna giustificazione tentando anche di scappare alla cattura, prima seminando gli uomini in divisa e cercando di nascondersi all'interno della pineta del lungomare di Montesilvano, poi proseguendo la fuga in spiaggia, dove alla fine è stato catturato. Ora si trova recluso nel carcere di Vasto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viola il divieto di dimora e, con una cesoia, cerca di sfuggire ai carabinieri: arrestato

IlPescara è in caricamento