Montesilvano

Ospite di un albergo di Montesilvano minaccia di ammazzare un conoscente con un taglierino, fermato dai carabinieri

Intervento dei militari dell'Arma in un hotel dove un uomo armato di taglierino minacciava di uccidere una persona

Un uomo con un taglierino nell'androne delle scale di un albergo di Montesilvano che minacciava di uccidere un suo conoscente.
Per questo motivo i carabinieri della locale Compagnia sono intervenuti nella tarda serata di ieri, sabato 8 maggio. 

Ai militari della sezione radiomobile era stata segnalata la presenza di un ospite in evidente stato di alterazione psicofisica che aveva tra le mani un taglierino.

All'arrivo dei carabinieri, che riuscivano nell'intento di disarmarlo, l'uomo si è giustificato dicendo che avrebbe ammazzato un suo conoscente. Il giovane, di 32 anni già noto alle forze dell'ordine, dopo essere stato disarmato ha inveito con frasi oltraggiose e dispregiative contro i militari. È stato così accompagnato nella caserma di Rancitelli a Pescara e denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale e porto di arma atta a offendere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospite di un albergo di Montesilvano minaccia di ammazzare un conoscente con un taglierino, fermato dai carabinieri

IlPescara è in caricamento