rotate-mobile
Montesilvano Montesilvano

Turismo, nel 2021 Montesilvano la città preferita in Abruzzo da chi sceglie l'albergo

Lo rende noto il presidente della commissione turismo Adriano Tocca commentando i dati regionali e della città: nonostante la pandemia buone le performance e per il 2022 ci si aspetta un'altra stagione di successo

Montesilvano la meta preferita, a livello regionale, dei vacanzieri che nel 2021 hanno optato per il soggiorno in albergo. A dirlo è Adriano Tocco presidente della commissione turismo del Comune e consigliere delegato al Pala Dean Martin illustrando i numeri delle presenze turistiche in Abruzzo riferiti all'anno trascorso. Nonostante la pandemia, infatti, la città ha fatto registrare una buona performance, spiega Tocco. Per quanto riguarda la città gli arrivi, riferisce, sono stati 100.703 e le presenze 434.077.

“Questo dato delle presenze – commenta - conferma la vocazione turistica della nostra città. Infatti, siamo nei primi posti per le presenze totali tra strutture alberghiere e complementari di tutta la nostra regione, ma soprattutto per quando riguarda le presenze turistiche alberghiere con i suoi 27 alberghi, 1.869 camere, 4.301 posti letto, Montesilvano è la destinazione numero uno dell'Abruzzo: con 427.618 presenze risulta essere la città più scelta per la vacanza con sistemazione alberghiera”. “Con la stagione 2022 alle porte, le previsioni per quando riguarda eventi e manifestazione in genere sono molto buone – aggiunge il presidente della commissione turismo -. Montesilvano ospiterà oltre 30 eventi di carattere nazionale ed internazionale. Per la stagione estiva, c’è un clima di attesa dettato anche dalla situazione mondiale, ma sono certo che nel 2022 Montesilvano continuerà a far parlare di sé”.

Soddisfatti anche il sindaco Ottavio De Martinis e l'assessore al turismo Deborah Comardi. “I numeri – dichiarano i due - confermano quanto è importante il segmento turismo per la nostra Montesilvano ed è per questo che l’attenzione da parte dell’amministrazione comunale è massima. È importante non solo consolidare, ma soprattutto rafforzare la nostra vocazione turistica mettendo al primo posto la sinergia con tutti gli operatori del settore. Anche nelle stagioni di spalla, Montesilvano ha fatto registrare ottimi numeri, questo grazie alla moltitudine di eventi che vengono svolti: sportivi, congressuali, fiertistici, eventi in genere. Anche il Pala-Dean Martin svolge un ruolo importante nel contribuire alla destagionalizzazione – aggiungono i due -: il punto di forza della struttura è sicuramente la vicinanza al polo alberghiero più importante della provincia di Pescara e per concentrazione di tutta la regione Abruzzo”.

Positivo il bilancio, conclude Tocco, per tutta la regione stando ai numeri 2021. “La stagione, nonostante la situazione pandemica, ha avuto una buona perfomance – sottolinea -: l’Abruzzo in generale ha registrato per il 2021, 1.330.887 arrivi e 5.197.765 presenze; di queste solo il 10% sono state le presenze straniere, confermando il fatto che la stagione 2021 è stata caratterizzata, come per tutta l’Italia, da flussi turistici nazionali. L’80% delle presenze annuali è stato registrato durante la stagione estiva, dal mese di giugno al mese di settembre”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, nel 2021 Montesilvano la città preferita in Abruzzo da chi sceglie l'albergo

IlPescara è in caricamento