rotate-mobile
Montesilvano Montesilvano

Janēta, talento montesilvanese, in finale al Tour Music Fest 2022

Anche questa giovane artista parteciperà al festival presieduto da Mogol e Kara DioGuardi, in programma nei prossimi giorni a San Marino

Valentina Giannetta, in arte Janēta, dopo aver superato le live audition della nuova edizione del Tour Music Fest, vola nella Repubblica di San Marino per la finale della categoria Cantautori, in programma il 24 novembre nella Sala Little Tony. Il suo sogno è quello di esibirsi anche alla finalissima prevista il 27 novembre al cospetto di Mogol, Ensi, Boosta dei Subsonica, Paola Folli e dell’attesissima Kara DioGuardi, giurata di American Idol e autrice per Pink, Demi Lovato e Anastacia.

Il traguardo raggiunto da Valentina, 21 anni di Montesilvano, è davvero importante considerando gli oltre 20.000 tra artisti e band partecipanti provenienti da tutta Europa, in cui dovrà affrontare l’ultima sfida musicale per arrivare a calcare il palco della finalissima al Teatro Nuovo, location che lo scorso anno ha ospitato le finali sammarinesi dell’Eurovision Song Contest. La cantautrice è riuscita a colpire l’esigente commissione artistica del Tour Music Fest e ad aggiudicarsi appieno merito un posto nelle fasi finali della manifestazione, che si terranno dal 22 al 27 novembre.

Il Tour Music Fest è una rassegna dedicata alla musica emergente e a coloro che vogliono lavorare nel mondo della musica, con oltre 50 eventi gratuiti, 15 Masterclass con i grandi della musica italiana e Internazionale, e tantissimi spettacoli e concerti. Durante le finali nazionali andranno in scena le performance degli artisti finalisti di questa nuova edizione provenienti da tutte le regioni d’Italia e janēta, dopo questa importante quanto impegnativa prova, potrebbe esibirsi in finalissima al cospetto dei presidenti di giuria Mogol e Kara Dioguardi, dei rappresentanti Berklee - College Of Music e dei massimi esponenti della discografia italiana.

Un sogno per tutti i giovani emergenti italiani, e che per Janēta è partito dalla prima esibizione a Roma lo scorso ottobre: adesso l'artista avrà l’onere e l’onore di rappresentare la propria città. Janēta ha convinto la giuria del Tour Music Fest con il suo talento e la sua determinazione, dimostrando la capacità di saper giocare con la musica, la voce e il suono, qualità sicuramente utili per rincorrere il sogno di arrivare alla finalissima e vincere i premi in palio come un tour europeo, una borsa di studio alla Berklee - College of Music di Boston, la produzione di un singolo, strumenti musicali offerti da Algam Eko e un contratto di sponsorizzazione di 10.000 euro da investire nella propria musica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Janēta, talento montesilvanese, in finale al Tour Music Fest 2022

IlPescara è in caricamento