Venerdì, 17 Settembre 2021
Montesilvano Montesilvano / Via Cavallotti

Tentato suicidio a Montesilvano: la ricostruzione dei carabinieri

Grazie al tempestivo intervento di tutti, si è evitato il peggio: ora la donna non versa in pericolo di vita

Nella tarda mattinata di oggi i carabinieri dell'Aliquota Radiomobile, su segnalazione di una donna del posto che temeva il peggio per una sua amica di 31 anni, sono intervenuti in via Cavallotti. Poiché la giovane non rispondeva alle varie chiamate dei militari dell'Arma, la porta d'ingresso (che risultava chiusa dall'interno) è stata forzata da una squadra dei vigili del fuoco di Pescara.

La 31enne è stata trovata distesa sul letto, priva di conoscenza dopo una massiccia assunzione di farmaci, cosicché è stata trasportata al pronto soccorso dell'ospedale 'Spirito Santo' dal personale del 118. Grazie al tempestivo intervento di tutti, si è evitato il peggio: ora la donna non versa in pericolo di vita. Sono in corso accertamenti per verificare il motivo di tale drammatico gesto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato suicidio a Montesilvano: la ricostruzione dei carabinieri

IlPescara è in caricamento