rotate-mobile
Montesilvano Montesilvano

Sventato un tentativo di occupazione abusiva di un appartamento a Montesilvano

Il tempestivo intervento degli agenti della polizia locale e dei carabinieri ha evitato che venisse occupato abusivamente un appartamento in via Rimini

Avrebbero provato a occupare abusivamente un appartamento di uno dei palazzi di via Rimini a Montesilvano.
Ma nel pomeriggio di lunedì 4 marzo, intorno alle ore 2:30, la polizia locale ha inviato sul posto una pattuglia dopo la segnalazione di quanto stesse avvenendo.

Gli agenti della polizia locale, coadiuvati anche dai carabinieri, sono riusciti a convincere il nucleo familiare ad andare via.

Leggi le notizie de IlPescara su Whatsapp

È intervenuto anche il servizio sociale del Comune. Come spiega il comandante della polizia locale, Nicolino Casale, «la cosa particolare è che noi interveniamo subito e cerchiamo di risolvere nell'immediato queste criticità cercando di non occupare abusivamente appartamenti tant'è che su tutto il territorio abbiamo un solo appartamento occupato abusivamente». 
«Intendo ringraziare polizia locale e i carabinieri di Montesilvano per il celerissimo intervento volto a stroncare un tentativo di occupazione da parte di un nucleo d'origine extracomunitaria», commenta il consigliere comunale delegato alla Sicurezza, Marco Forconi, «in particolare, è con grande soddisfazione che sottolineo il grande merito della cittadinanza per l'esito favorevole di questa azione repressiva».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sventato un tentativo di occupazione abusiva di un appartamento a Montesilvano

IlPescara è in caricamento