Martedì, 21 Settembre 2021
Montesilvano

Tartarughe spiaggiate sulla neve, l'esperto: "Colpa delle condizioni meteomarine"

Ritrovate otto carcasse della specie Caretta caretta. Una nona tartaruga è stata rinvenuta ancora viva. Sotto accusa, da parte del Wwf Abruzzo, l'intensa attività di pesca prima delle feste

Una tartaruga spiaggiata sulla neve a Montesilvano (foto di Viky Vittoria Grace)

Spiaggiamento straordinario di tartarughe marine in atto in queste ore lungo la costa per le mareggiate provocate dal maltempo. Numerose le segnalazioni da parte dei cittadini che passeggiano sui litorali innevati. Ritrovate otto carcasse di Caretta caretta tra Roseto degli Abruzzi, Pineto, Silvi, Montesilvano, Francavilla al Mare e Ortona, mentre una piccola tartaruga ancora viva è stata recuperata sulla spiaggia della Riserva del Borsacchio e trasferita dal personale del Centro Studi Cetacei nel Centro di Recupero "L. Cagnolaro" di Pescara. Le sue condizioni sono critiche, ma al momento stabili.

"Il fenomeno - dice il presidente del Centro studi, Vincenzo Olivieri - è destinato a protrarsi per alcuni giorni. Le condizioni meteomarine e l'intensa attività di pesca nel precedente periodo festivo, sono probabilmente alla base di questo spiaggiamento straordinario: gli animali intrappolati accidentalmente nelle reti, soprattutto alle basse temperature di questo periodo, se non soccorsi adeguatamente, possono morire". Il centro studi, che registra da anni un'intensificazione dei ritrovamenti nelle fasi di maggiore pressione della pesca. invita i cittadini a comunicare eventuali ritrovamenti di animali marini protetti alla Capitaneria di Porto per attivare le procedure di recupero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tartarughe spiaggiate sulla neve, l'esperto: "Colpa delle condizioni meteomarine"

IlPescara è in caricamento