Montesilvano

Il Comune di Montesilvano fa cassa con la Tari

Riscosso oltre un milione e mezzo di euro attraverso il sistema bonario che non prevede sanzioni e interessi. Chi non ha saldato pagherà il 30% in più

Le operazioni di riscossione, portate a termine grazie a una convenzione con il Comune di Roseto degli Abruzzi, hanno dato i primi frutti. La cifra aggiornata al mese di ottobre è di 1.652.999 euro e riguardano la tassa sui rifiuti degli anni 2015/2016/2017.

La gestione del tributo, curata interamente dal Comune di Montesilvano, prevedeva un accordo bonario con i contribuenti morosi che potevano mettersi in regola in tempi dilazionati e senza l'aggiunta di spese aggiuntive.

Adesso si adotterà il sistema più drastico per coloro che non hanno ancora provveduto a regolarizzare la propria posizione debitoria. Una maggiorazione del 30% è la sanzione applicata in questi casi.
Uno sportello telematico è a disposizione dei cittadini per comunicare in tempo reale eventuali variazioni anagrafiche e pagamenti effettuati. A disposizione anche dei numeri di telefono per avere ulteriori informazioni: 085 4481.313 - 085 4481.249 e 085 4481.358.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Montesilvano fa cassa con la Tari

IlPescara è in caricamento