Surfista rischia di annegare, salvato dal titolare di uno stabilimento

Il maresciallo Daniele Limatola, comandante della guardia costiera - distaccamento di Montesilvano, racconta la disavventura di un giovane surfista e la perizia marinaresca dell'eroico balneatore, titolare del lido La Vela

Rompe il boma e inizia ad annaspare in acqua, con il mare agitato e le forti correnti. La brutta avventura di un appassionato di surf rischiava di trasformarsi in tragedia se non fosse stato per il pronto intervento della guardia costiera e per il coraggio di Andrea Straccialini, titolare dello stabilimento balneare La Vela con brevetto di bagnino istruttore di sport nautici.

L'episodio, come riferito dal maresciallo Daniele Limatola, comandante del distaccamento della guardia costiera di Montesilvano, si è verificato oggi, sabato 25 luglio, nello specchio d'acqua antistante lo chalet Copacabana di Montesilvano.

Segnalato l'allarme, e predisposto l'intervento sia a terra sia con una motovedetta di servizio, è scattato subito il primo tentativo di soccorso, con il signor Straccialini che ha tentato dapprima un approccio con il windsurf, per poi ricorrere al pattino di salvataggio.

Il surfista è stato tratto in salvo in buone condizioni e riportato a riva all'altezza dello stabilimento La Saturnia. Tutta l'operazione di recupero è durata circa 15 minuti tra gli applausi dei bagnanti, rivolti all'eroico soccorritore e agli uomini della guardia costiera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

Torna su
IlPescara è in caricamento