rotate-mobile
Montesilvano

Sono 14 gli studenti dell'istituto Alessandrini di Montesilvano diplomati con il massimo dei voti

Il direttore scolastico Maria Teresa Di Donato felice per i rilevanti risultati ottenuti dagli allievi agli esami di Stato

Sono in totale 14 gli studenti dell'istituto Alessandrini di Montesilvano ad aver conseguito il massimo dei voti all'esame di Stato. 
Rispetto all'anno precedente la scuola segna una crescita del più 4.

Agli esami, quest’anno, si sono presentati circa 130 studenti del settore economico e del settore tecnologico, 14 i maturandi che hanno conseguito il massimo dei voti, di cui 3 con lode. Questi i loro nomi: Giorgia Malandra (5 A Tur), Ilaria Crisante (5 A Afm), Luca Francesco Macera (5 A Inf) con 100 e lode; 100/100mi, della 5 B Tur: Meksime Bekteshi, Giorgia Di Gregorio, Claudia Di Stefano, Aurora Evangelista, Chiara Iezzi. Della 5 A Tur Michelle Ciantra. In 5 B Afm: Alba D’Anniballe, Vanessa Fusilli, Francesco Garramone, Nicolas Vitullo. In 5 A Afm Giulia Comignani mentre, in 5 A Gra, Lorenzo Castagnola Melchiorre.

"Dopo un anno di osservazione e di studio”, spiega la dirigente scolastica Maria Teresa Di Donato, ”abbiamo cominciato a lavorare sulla struttura della scuola. Le istanze che arrivano dal mondo economico e occupazionale vanno in una direzione precisa: quella della comunicazione nelle sue forme più moderne e svariate. Non potevamo, perciò trascurare, dopo un impegno certosino, di dare concretezze a queste novità che vedono già un certo gradimento dell’utenza”. Tornando agli ottimi risultati conseguiti dagli allievi candidati agli esami di Stato sottolinea: “La nostra scuola è riuscita a dare risposte e ha avuto la capacità di riorganizzarsi confermando la sua missione formativa dando, poi, le necessarie indicazioni a un “ambiente di apprendimento” nuovo, in cui è stato necessario ripensare e rimodulare le proposte formative in ragione delle reali esigenze degli studenti. Il nostro corpo docente, anche a distanza ha saputo preparare i propri studenti per affrontare l’esame di Stato con consapevolezza e maturità”.

E in uno speciale di clima di festa è stata salutata anche Luana Berardinucci, elegante figura di donna e dinamica assistente amministrativa in servizio nell’Iis “Alessandrini” dal primo giorno della sua fondazione, 33 anni fa circa, o giù di lì. Per la meritata pensione la dirigente scolastica, l’ex dsga Valeria Coletta e quello attuale, Antonello Petitti, docenti e collaboratori di ieri e di oggi, le hanno tributato un giusto riconoscimento nell’aula magna e nel pieno rispetto delle misure anticovid. Inevitabile qualche lacrimuccia di commozione, che sono diventate più lucenti, quando, qualcuno ha fatto notare che, la storica palazzina di via Verrotti, che per diversi decenni ha ospitato gli studenti del tecnologico, è stata completamente demolita. Secondo i bene infornati diventerà un moderno condominio. Per l’amministrazione si tratta, comunque, di un grosso risparmio perché ora i due corsi sono ospitati nello stesso edificio di Via Verrotti e senza nessun onere d’ affitto da versare a terzi. La felice intuizione è stata, dell’allora dirigente scolastico reggente, Roberto Chiavaroli che, in prima persona, si è impegnato con la Provincia a favorire questo notevole risparmio, in cambio di un ampliamento della moderna ed efficiente sede di Via D’Agnese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sono 14 gli studenti dell'istituto Alessandrini di Montesilvano diplomati con il massimo dei voti

IlPescara è in caricamento