Giornata contro la violenza sulle donne: a Montesilvano apre lo sportello per le vittime in via Roma

L'azienda speciale per i servizi sociali di Montesilvano gestirà lo sportello antiviolenza, presentato ed inaugurato questa mattina in occasione della giornata mondiale contro la violenza di genere

Una struttura dedicata alle donne vittime di violenza, gestita dall'azienda speciale dei servizi sociali di Montesilvano, presentata ed inaugurata questa mattina con lo spettacolo “Per vergogna, per amore”. Aperto il centro antiviolenza di via Roma a Montesilvano, che resterà aperto il lunedì, martedì e mercoledì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e il giovedì dalle ore 15,30 alle 18,30.

Centodieci metri quadrati in cui lavoreranno due psicologhe, due assistenti sociali, tre educatori e due amministrativi. Un servizio gratuito contattabile al numero 0854225018. Per l'inaugurazione, l'amministrazione comunale ha proposto nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne, lo spettacolo “Per vergogna, per amore” dell'attrice Tiziana Di Tonno e della violinista Dana Stancu che si sono esibite nella sala Di Giacomo di palazzo Baldoni.

PESCARA E PROVINCIA, I DATI SULLE VIOLENZE DI GENERE

Presenti gli studenti dell'Itc Alessandrini e delle terze medie della scuola Ignazio Silone. Il sindaco De Martinis ha commentato:

Con l’apertura dello sportello antiviolenza si vuole supportare e sostenere le donne vittime di violenza. Un problema annoso che colpisce anche la nostra città. Tra gli obiettivi c’è anche quello di implementare la costruzione di una rete con le forze dell’ordine che facilitino, attraverso la condivisione, l’uscita della donna dall'isolamento. Il centro antiviolenza di Montesilvano è il frutto di un progetto, voluto fortemente dall’amministrazione comunale e dall’Azienda Speciale per arginare un fenomeno ormai diffuso fin dai più giovani

L'assessore alle politiche sociali Di Giovanni ha poi spiegato le finalità del centro:

Con l’apertura dello sportello  ci siamo presi un impegno sostenuto da una speranza ambiziosa, quella di rendere tutti più consapevoli soprattutto i più giovani che la violenza, in ogni sua forma non c’entra nulla con la parola amore. Chi ama non lascia segni sul viso o sul corpo, chi ama non umilia, non isola e non colpevolizza. Con i due eventi, prima con l’incantevole interpretazione Di Tonno e poi con l’inaugurazione dell’ufficio in via Roma, ci impegniamo a trasmettere e a diffondere la conoscenza dell’esistenza di percorsi di uscita dalla spirale della violenza
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Marsilio annuncia: "Proroga di una settimana della zona rossa per l’Abruzzo"

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Carenza di vitamina D: 10 alimenti per integrarla e rafforzare il sistema immunitario

  • L'Abruzzo rimane zona rossa, tutte le regioni restano nell'attuale fascia di appartenenza

Torna su
IlPescara è in caricamento