menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montesilvano, spese telefoniche: la replica dell'assessore Cilli

L'assessore Cilli interviene in merito alla questione delle spese telefoniche al Comune di Montesilvano, dopo le polemiche sollevate dai consiglieri del Movimento 5 Stelle

L'assessore Cilli fa chiarezza sulla questione delle spese telefoniche al Comune di Montesilvano, e replica alle dichiarazioni fatte dai consiglieri del Movimento 5 Stelle, che ieri avevano parlato di circa 200 mila euro in bilancio per le utenze pagate nel 2015 dall'amministrazione comunale.

"L’importo di Euro 200.000 indicato nel bilancio di previsione 2015 è stato inserito in ottemperanza dei principi di armonizzazione contabile entrati in vigore dal 1° Gennaio 2015. Tali principi hanno comportato la reiscrizione in bilancio di somme di competenza di annualità precedenti. Infatti le spese telefoniche nel 2015, in attesa degli ultimi dati di fine anno, ammontano a circa Euro 90.000" ha dichiarato Cilli, aggiungendo che la giunta si è già interessata del passaggio all'infrastruttura Voip, ed è anche stato nominato a titolo gratuito un esperto del settore per redigere un progetto preliminare.

"Una volta entrato a regime il nuovo sistema «è possibile stimare un risparmio sulle spese di gestione della telefonia fissa di circa il 40-50%" ha dichiarato l'assessore Cilli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse in Abruzzo, chi entra e chi esce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento