Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Montesilvano Montesilvano

Beccato a spacciare la "cocaina di Natale", lui finisce in manette e la droga viene sequestrata

In azione i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Chieti, in collaborazione con i colleghi di Montesilvano. L'arrestato è P.B., 47enne albanese con precedenti, domiciliato a Montesilvano

Beccato in flagranza di reato a spacciare la "cocaina di Natale": lui finisce in manette e la droga viene sequestrata. In azione i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Chieti, in collaborazione con i colleghi di Montesilvano. L'arrestato è P.B., 47enne albanese con precedenti, domiciliato a Montesilvano, che si è visto sottrarre dai militari 1,5 kg della nota sostanza stupefacente, risultata di ottima qualità.

I carabinieri hanno pedinato alcuni giovani teatini che avevano incontrato l’uomo a Montesilvano, rimanendo a parlarci per qualche minuto in maniera sospetta. A quel punto lo straniero è stato fermato: nel corso della perquisizione domiciliare sono stati trovati, nascosti in un incavo realizzato nel bagno, 32 involucri di cocaina da 1 grammo a 100 grammi, per un peso totale di circa 1,5 kg, nonché 2.120 euro in banconote di vario taglio e 4 telefonini.

L'albanese è quindi finito nei guai per illecita detenzione a fini di spaccio di stupefacenti, a disposizione del pm Fabiana Rapino per la convalida dell'arresto. 

Beccato a spacciare la "cocaina di Natale", lui finisce in manette e la droga viene sequestrata-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato a spacciare la "cocaina di Natale", lui finisce in manette e la droga viene sequestrata

IlPescara è in caricamento