rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Montesilvano Montesilvano

In libertà vigilata mette a segno una spaccata in un bar a Montesilvano: arrestato

In manette è finito un 20enne arrestato dai carabinieri che lo hanno sorpreso dopo aver messo a segno il furto

Un 20enne di Montesilvano è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di furto aggravato. Il giovane, infatti, è stato sorpreso l'altra notte a compiere un furto con spaccata all'interno del bar tabaccheria "Dante" di Montesilvano, in via Verrotti. I militari, ricevuta la segnalazione, sono arrivati sul posto e lo hanno sorpreso mentre si allontanava dal bar con la refurtiva. Dopo aver infranto il vetro della porta d'ingresso, ha rubato 50 pacchetti di sigarette e 150 gratta e vinci. La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata ai legittimi proprietari.

Nel corso dell’udienza di convalida tenutasi nella mattinata di ieri in tribunale a Pescara il giudice ne ha convalidato l’arresto e, valutate la gravità del fatto e la pericolosità dell’arrestato, ha disposto la misura cautelare della custodia cautelare in carcere, misura eseguita nel corso dello stesso pomeriggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In libertà vigilata mette a segno una spaccata in un bar a Montesilvano: arrestato

IlPescara è in caricamento