rotate-mobile
Montesilvano

Scuola, il sottosegretario all'istruzione Sasso a Montesilvano: "In aula si tornerà senza mascherina"

Ieri la visita, con il sindaco De Martinis e l'amministrazione, all'istituto Delfico che sarà riqualificato grazie ad un finanziamento pnrr da 10 milioni di euro, chiesto anche al governo di stabilizzare gli insegnanti precari

“Rientro a scuola senza mascherine e grazie alle barricate della Lega due giorni fa, sono state pubblicate le linee guida sugli impianti di areazione in gazzetta ufficiale. Un importante documento la cui pubblicazione è stata ritardata ed ostacolata dal ministro della Salute Roberto Speranza”.

A dirlo il sottosegretario all'istruzione Rossano Sasso che ha incontrato a Montesilvano il sindaco Ottavio De Martinis e fatto un sopralluogo all'istituto comprensivo Troiano Delfico che sarà ricostruito con i 10 milioni messi a disposizione dal pnrr (piano nazionale di ripresa e resilienza). Un finanziamento per il quale si è congratulato con il primo cittadino: “va reso merito al valore dell'impegno dell'amministrazione guidata dal sindaco De Martinis, è solo grazie al grande lavoro svolto che il Comune è riuscito ad aggiudicarsi un bando da dieci milioni di euro per la ricostruzione della scuola. Essendo Montesilvano comune di medie dimensioni, l'ottenimento di un finanziamento così cospicuo lo rende, caso forse unico in Italia, una vera eccellenza in ottica pnrr. Realtà così in Italia – ha aggiunto - sono da prendere ad esempio, davvero complimenti perché

le risorse messe in campo dal ministero dell’istruzione troveranno un'eccellente progettualità a Montesilvano dove la scuola svolge il ruolo di vera agenzia educativa” L'occasione per Sasso per ribadire anche l'importanza di stabilizzare anche in Abruzzo gli insegnanti precari tornando a chiedere risposte al governo “dopo l’ultimo flop del concorso a crocette, voluto dal Pd e 5 stelle, dove abbiamo trovato domande sbagliate e insegnati penalizzati. Noi pensiamo che non ci sia meglio che stabilizzare un docente che già insegna da 10-15 anni ai nostri figli, e che non ha nulla da dimostrare”, ha aggiunto. All'incontro era presente anche l'assessore alla pubblica istruzione del Comune di Montesilvano Paolo Cilli oltre ai consiglieri comunali. Ad accoglierli nell'istituto, c'era la dirigente scolastica Vincenza Medina con i suoi collaboratori. De Martinis, da parte sua, ha ringraziato il sottosegretario “non solo per la visita, tanto gradita quanto utile, ma soprattutto per le belle parole di riconoscimento spese nei confronti dell'operato di questa amministrazione. La scuola è un pilastro fondamentale affinché si possa costruire una società migliore. Il finanziamento, ottenuto grazie ai fondi del pnrr destinati agli istituti scolastici, ci permetterà di dotare la città di una scuola all’avanguardia e moderna. Questo è l’ennesimo traguardo raggiunto in materia di finanziamenti dalla nostra città. Esprimo un sentito ringraziamento per l’ottimo lavoro svolto a quanti, dirigenti, tecnici e assessori, hanno lavorato con me alla predisposizione e presentazione del progetto. Non so cosa riserverà il futuro alla nostra città – ha concluso -, ma noi continueremo a lavorare per una grande Montesilvano”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, il sottosegretario all'istruzione Sasso a Montesilvano: "In aula si tornerà senza mascherina"

IlPescara è in caricamento