Montesilvano Via Vestina

Montesilvano: skimmer per clonare carte in via Vestina, un arresto

La Polizia di Atri ha arrestato un 30enne di nazionalità romena accusato di aver installato uno skimmer per clonare carte di credito a Montesilvano, in un bancomat di via Vestina

La Polizia di Atri ha arrestato un 30enne di nazionalità romena accusato di aver installato uno skimmer per clonare carte di credito a Montesilvano, in un bancomat di via Vestina.

L'uomo è stato arrestato in flagranza di reato mentre stava installando l'apparecchio per rubare i codici nello sportello della Banca di Credito Cooperativo.

Dopo essere stato notato dagli agenti mentre usciva dalla sua casa di Silvi, è stato seguito fino a Montesilvano, dove lo hanno visto armeggiare e quindi lo hanno fermato.

A seguito della perquisizione domiciliare, gli agenti hanno rinvenuto:

uno skimmer, due lettori con videocamera e batterie, 1 coltello, materiale per la clonazione e produzione di carte clonate, fra cui Pc, saldatori, bande magnetiche, telefoni cellulari alterati, 123 carte magnetiche, fra cui 55 già con i codici clonati disponibili per frodi.

L'arrestato, Catana Marian  Mihaita, pregiudicato, è accusato di alterazione e indebito utilizzo di carte bancomat al fine di trarne profitto, installazione di apparecchiature atte ad intercettare dati informatici e per porto abusivo d’arma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano: skimmer per clonare carte in via Vestina, un arresto

IlPescara è in caricamento