Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Montesilvano Montesilvano

Sindaco e assessori incontrano Irene, affetta da una rara malattia genetica

Il Comune di Montesilvano aderisce alla campagna di sensibilizzazione per sostenere la ricerca e sconfiggere la Sindrome di Rett. Sms solidale 45569 per donare 2 € fino al 19 giugno

Occhi vispi, sorriso contagioso, ma una disabilità motoria che le impedisce di camminare e muovere le mani. Irene, 8 anni, è una delle due bimbe di Montesilvano colpite da una patologia degenerativa, considerata la seconda causa di ritardo mentale che si manifesta in tenera età. Si stima che in tutta la regione siano soltanto nove i casi accertati.

La piccola ha iniziato ad avvertire un brusco cambiamento intorno i sedici mesi di vita, quando il respiro diventava sempre più affannoso e il linguaggio faticava a svilupparsi. Pian piano anche gli arti si irrigidivano e la diagnosi tremenda non lascia scampo. La Sindrome di Rett ha un'incidenza rarissima di circa 1 su 10.000 nate femmina.

La sua storia ha colpito il sindaco Maragno, il suo vice De Martinis, l'assessore Cozzi e Claudio Ferrante dell'Ufficio Disabili, che hanno ricevuto a Palazzo di Città la dolcissima Irene e sua manna Silvana. L'incontro è servito per lanciare una campagna di sensibilizzazione per sostenere la ricerca e dare il via alla sperimentazione sull'uomo dopo i risultati incoraggianti ottenuti su cavie animali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaco e assessori incontrano Irene, affetta da una rara malattia genetica

IlPescara è in caricamento