Martedì, 19 Ottobre 2021
Montesilvano Montesilvano

Jova Beach Party, Rifondazione Comunista: "Rimosse siepi e tamerici per il concerto"

A denunciarlo, in riferimento ai lavori avviati questa mattina, martedì 27 agosto, sulla spiaggia di Montesilvano che ospiterà il Jova Beach Party il prossimo 7 settembre, è il segretario provinciale di Rifondazione Comunista, Corrado Di Sante

«La manutenzione della siepe diventa estirpazione della siepe e delle tamerici».
A denunciarlo, in riferimento ai lavori avviati questa mattina, martedì 27 agosto, sulla spiaggia di Montesilvano che ospiterà il Jova Beach Party il prossimo 7 settembre, è il segretario provinciale di Rifondazione Comunista, Corrado Di Sante.

Questo quanto denuncia Di Sante:

«Sono iniziati i lavori per il Jova Beach Party a Montesilvano a farne le spese le siepi e le tamerici nel tratto di spaiggia libera interessata all'installazione del palco. Singolare che il comunicato ufficiale del comune parli di “manutenzione della siepe”, nella reltà si sta procedendo a estirpare siepe e tamerici, che svolgono un'azione anti-erosione trattenendo la sabbia nelle giornate di vento, ma è evidente che se vuoi realizzare un concerto diventano un ostacolo per le vie di fuga. Ci auguriamo che a fine evento la siepe non si trasformi in muretto di cemento, ma che venga ripristinata, con nuove piantumazioni a spese dell'organizzazione con l'aggiunta di un congruo numero di alberi da donare alla città. E invitiamo Lorenzo Cherubini a recarsi alla discarica di Villa Carmine per suonare la sveglia alla giunta comunale De Martinis e alla giunta regionale Marsilio per la bonifica: fiume e mare ne sarebbero grati».

VIDEO | Rimosse siepi e sterpaglie sulla spiaggia di Montesilvano, l'assessore Aliano: "Finalmente tutto pulito"

Di Sante fa anche una richiesta:

«Gli enti coinvolti, a cominciare dal Comune di Montesilvano, assicurino massima trasparenza sugli atti e sulle risorse destinate alla realizzazione dell'evento e al ripristino delle aree post concerto. A carico di chi saranno i numerosi lavori di sistemazione? In che misura contribuisce la società organizzatrice e in quale misura il comune?».

Corrado Di Sante, segretario provinciale Rifondazione Comunista

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jova Beach Party, Rifondazione Comunista: "Rimosse siepi e tamerici per il concerto"

IlPescara è in caricamento