menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza a Montesilvano, il Comune intervista i cittadini per migliorare la qualità della vita: ecco come partecipare

Questo l'obiettivo del progetto "Montesilvano Sicura" pubblicato ieri mattina, martedì 1 dicembre, che si avvale della della collaborazione del dipartimento di Scienze Giuridiche e Sociali dell’università G.d’Annunzio di Chieti-Pescara

Migliorare la sicurezza e la qualità della vita dei montesilvanesi.
Questo l'obiettivo del progetto "Montesilvano Sicura" pubblicato ieri mattina, martedì 1 dicembre, che si avvale della della collaborazione del dipartimento di Scienze Giuridiche e Sociali dell’università G.d’Annunzio di Chieti-Pescara.

Il progetto vede impegnati anche gli studenti della facoltà di Ricerca Sociale, Politiche della Sicurezza e Criminalità, guidati dal docente di Politica della Sicurezza e Relazioni Internazionali Antonello Canzano.

Con la Canzano, già dallo scorso anno, era stato avviato un progetto sulla sicurezza rivolto ai residenti e ai commercianti di Villa Verrocchio. I dati raccolti verranno analizzati dal Comune, dal docente e dagli studenti del dipartimento di facoltà e appena possibile verrà indetta un’assemblea partecipativa per condividere con i cittadini i programmi e le scelte future dei quartieri. 

Verrà sottoposto ai cittadini montesilvanesi un questionario per il quale basta cliccare qui: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSd6AlahbY_ZN5g-XlbWON0dBYcOJm56NO3bd-WwA_Q5fpyD_w/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0&gxids=7757&fbclid=IwAR2HEfotgp02XKEJ7RhTsbx7efUrVLSCP8xTtfagV1a5DhtS3QUQKz_-q7E

«Raccolti i dati dei questionari verrà condotta un’analisi per comprendere la cognizione e le scelte dei cittadini», spiega il sindaco Ottavio De Martinis, «come amministrazione comunale a questo punto prenderemo in considerazione l’orientamento dei residenti e durante l’assemblea prenderemo insieme delle decisioni definitive che riguarderanno la città per migliorare la vita e garantire maggiore sicurezza».
«Il questionario», aggiunge Marco Forconi, consigliere comunale delegato alla Sicurezza «è stato diffuso sulle pagine social del Comune di Montesilvano per capire la percezione sulla qualità della vita da parte dei cittadini e per programmare azioni concrete a seconda delle risposte che verranno fuori con l’obiettivo di rendere più sicuri i quartieri. L’università avrà il compito di cogliere e analizzare alcuni aspetti dei fabbisogni dei montesilvanesi. Questo è metodo scientifico di partecipazione collettiva già adottato negli Stati Uniti, che evidenzia i reali problemi che attanagliano la città».

Questo quanto chiarisce Canzano: «Capire l’incidenza delle politiche della sicurezza nella percezione dei cittadini e vedere come intervenire è questo l’obiettivo del progetto Montesilvano Sicura, che stiamo seguendo dallo scorso anno con il Comune di Montesilvano La provincia di Pescara, secondo la ricerca realizzata da ItaliaOggi, in collaborazione con l’università La Sapienza e Cattolica Assicurazioni, ha perso posizioni. In Abruzzo spicca la provincia dell’Aquila che sale dal 48° al 22° posto. La provincia di Chieti guadagna ben 7 posizioni rispetto al 2019 collocandosi al 56° posto su 107 ed entrando a far parte delle località in categoria 2, dove la qualità della vita viene definita ‘”accettabile”, seguita dalla provincia di Teramo che occupa la 57esima. Male purtroppo la provincia di Pescara, che si é piazzata soltanto all’81° posto. A mio avviso questa valutazione non risponde al vero perché ci sono comuni virtuosi, come quello di Montesilvano, che investono moltissimo per garantire la sicurezza e per elevare la qualità della vita. Appena la situazione migliorerà con l’amministrazione comunale organizzeremo un’assemblea di democrazia partecipativa per discutere insieme a cittadini e istituzioni come meglio interagire sulle prospettive di sicurezza e qualità della vita».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento