rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Montesilvano Montesilvano

Questionario sicurezza, Forconi: "Per quasi il 50% la presenza irregolare di extracomunitari è fonte di reato"

Il consigliere delegato alla sicurezza del Comune di Montesilvano difende il progetto realizzato in collaborazione con l'università d'Annunzio, definendolo un lavoro ottimale dal punto di vista scientifico

Il consigliere delegato alla sicurezza del Comune di Montesilvano, Marco Forconi, puntualizza alcuni aspetti e respinge le accuse dell'opposizione di divulgare messaggi discriminatori attraverso un questionario sulla percezione della sicurezza in città. @ilpescara.it>

"Con i quesiti rivolti alla popolazione di Montesilvano - scrive Forconi in una nota - la nostra amministrazione si è dotata di uno strumento per tutelare ancora di più la cittadinanza grazie ad un sondaggio che evidenzia le problematiche e le criticità che vanno segnalate e di conseguenza affrontate. Abbiamo sempre considerato un valore aggiunto la presenza di persone extracomunitarie sul nostro territorio quando sono in regola e quando non commettono illeciti, ma purtroppo non è sempre così". @ilpescara.it>

Un dato di fatto che Forconi rimarca con forza, ricordando i recenti interventi della polizia locale e dei carabinieri: "Nei mesi scorsi abbiamo assistito a fenomeni di occupazione abusiva di alcuni edifici pubblici come Villa Falini o a bivacchi nella pineta durante i mesi estivi. Finora, in pochi giorni, oltre 200 residenti hanno risposto al questionario e quasi il 50% ritiene che la presenza irregolare di extracomunitari è fonte di reato. A smentita di quanto ci accusano le opposizioni, vorrei segnalare un'altra iniziativa sinergica con l'università che riguarda l'integrazione scolastica di alunni stranieri".@ilpescara.it>

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Questionario sicurezza, Forconi: "Per quasi il 50% la presenza irregolare di extracomunitari è fonte di reato"

IlPescara è in caricamento