rotate-mobile
Montesilvano Cepagatti

Sgombero palazzina di via Lazio, De Martinis: "Avverrà molto presto"

E Marco Forconi, consigliere comunale di Montesilvano con delega alla sicurezza, annuncia: "Sgombereremo via Lazio 61 e restituiremo decoro a Villa Verrocchio"

Il sindaco di Montesilvano, Ottavio De Martinis, ha partecipato ieri pomeriggio all'incontro tenutosi in prefettura per lo sgombero della palazzina di via Lazio 61. "Abbiamo ragionato su tutto ciò che va fatto al riguardo - spiega il primo cittadino a IlPescara.it - ma non abbiamo ancora fissato una data per effettuare lo sgombero. Avverrà, comunque, molto presto". Dopo il sopralluogo richiesto ed effettuato dal sindaco, unitamente alla Asl e ai Vigili del Fuoco, è emerso dalle relazioni uno stato di necessità tale da dover sgomberare con urgenza la palazzina.

Per questo motivo De Martinis ha emanato un'ordinanza a cui, dopo un passaggio con il comitato sicurezza, seguirà concretamente lo sgombero, che si rende assolutamente opportuno alla luce non solo delle relazioni, che certificano l'assenza di tutti i requisiti igienico-sanitari e strutturali, ma soprattutto delle persone irregolari che occupano l'edificio. Lo stabile, infatti, oggi è abitato soltanto da occupanti abusivi, perché le famiglie regolari sono già state definitivamente sistemate dal Comune di Pescara.

Marco Forconi, consigliere comunale di Montesilvano con delega alla sicurezza, annuncia: "Sgombereremo via Lazio 61 e restituiremo decoro a Villa Verrocchio, ristabilendo ordine e autorità dove mancavano da circa trent'anni".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgombero palazzina di via Lazio, De Martinis: "Avverrà molto presto"

IlPescara è in caricamento