Martedì, 28 Settembre 2021
Montesilvano Montesilvano

Il servizio di trasporto disabili passa dalla Misericordia a due strutture riabilitative

I due soggetti assegnatari, che fanno capo a due centri di recupero riabilitativo a Pescara, sono la Fondazione Papa Paolo VI e l'Ente ecclesiale Don Orione, entrambi frequentati da diversi utenti montesilvanesi

L'assessore alle Politiche Sociali, Ottavio De Martinis, ha annunciato la sottoscrizione di due convenzioni per l'affidamento del servizio di trasporto disabili. I due soggetti assegnatari, che fanno capo a due centri di recupero riabilitativo a Pescara, sono la Fondazione Papa Paolo VI e l'Ente ecclesiale Don Orione, entrambi frequentati da diversi utenti montesilvanesi.

La gestione, diretta dalle due strutture, consentirà di garantire questa forma di supporto così da coordinare meglio gli orari degli spostamenti con quelli delle attività psicomotorie. Il supporto finanziario da parte del Comune di Montesilvano è di circa 36.000 euro fino al 31 dicembre del 2017, suddiviso in proporzione sulla base del numero dei fruitori. In precedenza tale servizio era preso in carico dalla Misericordia, che però non può più rinnovare la propria disponibilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il servizio di trasporto disabili passa dalla Misericordia a due strutture riabilitative

IlPescara è in caricamento