rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Montesilvano Montesilvano

A Montesilvano continua la lotta alla contraffazione: sequestrati circa 2000 capi

La polizia locale fa sul serio e non demorde. Con la collaborazione di guardia costiera e carabinieri è stata effettuata un'operazione piuttosto consistente in termini di sequestro di merce contraffatta: si va da capi di abbigliamento estivo ad accessori vari

Finisce nei guai un cittadino tunisino che, nella mattinata odierna, ha opposto resistenza a seguito del sequestro effettuato da polizia locale, guardia costiera e carabinieri nel tratto di spiaggia a nord di Montesilvano. Al venditore ambulante abusivo sono stati sottratti circa 2000 pezzi di merce varia, distribuiti su tre carretti.

Si tratta di articoli contraffatti che vanno da capi di abbigliamento estivo ad accessori vari quali marsupi, borse, giochi da spiaggia, occhiali e t-shirt. L'operazione si è conclusa a mezzogiorno ed è la più importante messa a segno in questa estate. Si sta dunque perseguendo sulla linea dura per il ripristino della legalità con ogni mezzo a disposizione delle forze dell'ordine.

operazione spiaggia 2-2-2

Così il consigliere delegato alla sicurezza, Marco Forconi:

“Quella di oggi è stata un'operazione determinante per ripristinare la legalità sul territorio. Il sequestro di un ingente quantitativo di merce e la denuncia di un extracomunitario,  con un episodio di resistenza e momenti di tensione, hanno colpito duramente chi non rispetta le regole. Nei prossimi giorni verranno ripetute altre operazioni”.

Soddisfatti anche il sindaco De Martinis e il comandante della guardia costiera Limatola per i risultati ottenuti finora. La tolleranza zero continuerà ad oltranza, in particolare nel periodo più caldo della stagione, a ridosso del ferragosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Montesilvano continua la lotta alla contraffazione: sequestrati circa 2000 capi

IlPescara è in caricamento