Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Montesilvano Montesilvano

Montesilvano, maxi sequestro di eroina: due arresti

Due persone, un uomo di nazionalità marocchina ed una donna originaria del Casertano sono state arrestate dai carabinieri di Chieti dopo essere stati seguiti lungo la tangenziale e fermati a Montesilvano

Sono stati fermati a bordo di un'automobile di proprietà di un napoletano, con quattro kg e mezzo di eroina. In manette sono finiti F.T., tunisino di 56 anni domiciliato a Modena e A.M. una 34enne residente a San Possidonio nel Modenese ma originaria della provincia di Caserta.

L'operazione è stata eseguita nel fine settimana dai carabinieri del comando provinciale di Chieti. A far partire i controlli un alert ricevuto dal sistema in dotazione alle pattuglie che rileva le targhe dei veicoli e fornisce informazioni in tempo reale.  L'autovettura, mentre transitava a Francavilla al confine con Pescara, è stata intercettata e seguita in quanto risultava coperta con assicurazione solo per un giorno ed il suo proprietario era intestatario di decine di vetture. L'auto, una Audi A3, è stata così seguita per diversi chilometri fino a Montesilvan, dove a causa dell'intenso traffico è stata ferata per un controllo. Qui sono stati trovati nove pacchetti imballati in un borsone.

Ora si trovano entrambi in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, maxi sequestro di eroina: due arresti

IlPescara è in caricamento