rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Montesilvano Montesilvano

Montesilvano, sequestra la compagna ferita dopo una violenta lite: arrestato

Un 73enne di Montesilvano è stato arrestato dai carabinieri a Montesilvano con l'accusa di sequestro di persona e lesioni personali. Al termine di una violenta lite con la compagna, le ha impedito di chiedere aiuto sequestrandola in casa

Un 73enne di Montesilvano è stato arrestato ieri notte con l'accusa di sequestro di persona e lesioni personali. L'anziano, infatti, al termine di una violenta lite con la compagna, una russa di 53 anni, l'ha sequestrata in casa impedendole di chiedere aiuto.

La donna ha iniziato ad urlare ed i vicini hanno chiamato i carabinieri. Se l'è cavata con una prognosi di 25 giorni. La lite, scoppiata per motivi di gelosia, è finita con alcuni bicchieri rotti ed i due finiti a terra e feriti dai vetri. La donna quando ha cercato di chiedere aiuto è stata bloccata dall'uomo ma i rumori e i lamenti hanno attirato l'attenzione dei vicini.

I militari hanno impedito che la situazione degenerasse ulteriormente. Sul posto sono state trovate abbondanti tracce di sangue a terra e sul letto. L'anziano ha riportato ferite lievi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, sequestra la compagna ferita dopo una violenta lite: arrestato

IlPescara è in caricamento