rotate-mobile
Montesilvano

Pnrr, sono 12 i progetti per nidi e scuole di Montesilvano individuati dal Comune

Il Comune di Montesilvano cerca di intercettare le opportunità offerte dai finanziamenti del Pnrr anche per quanto riguarda le scuole e i servizi educativi, nonché le mense e le palestre scolastiche

Ampliamenti, riqualificazioni e nuove strutture.
Sono nel complesso 12 le proposte progettuali che riguardano nidi e scuole di Montesilvano candidate dal Comune perlopiù ai fondi del Pnrr destinati alla componente 1 della Missione 4 “Istruzione e Ricerca: Potenziamento dell’offerta dagli asili nido alle Università”.

Di queste, otto fanno riferimento all’investimento “Piano per asili nido e scuole d’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia”; una all’investimento “Piano per le infrastrutture per lo sport nelle scuole”; due all’investimento “Piano di estensione del tempo pieno e mense” e un’ulteriore proposta è candidata alla Missione 2 “Rivoluzione verde e transizione ecologica”.

Le proposte candidate sono state individuate pensando a una programmazione distribuita su tutto il territorio, a partire dalle criticità maggiormente avvertite, fanno sapere dall'amministrazione comunale, tra le candidature, c’è innanzitutto la demolizione e costruzione della scuola media “T. Delfico” in via San Francesco (10 milioni il valore del progetto). Per quanto riguarda i progetti per strutture volte ad aumentare la copertura di posti ai nidi e materne, l’elenco comprende la costruzione di ben quattro nuovi asili e l’ampliamento di uno già esistente, che insieme consentiranno di creare 240 nuovi posti utili a raggiungere il target previsto dal Pnrr.

In particolare, proposte progettuali di riqualificazione funzionale e messa in sicurezza degli edifici, interventi per l’aumento della capienza e del comfort degli ambienti, per l’abbattimento delle barriere architettoniche e l’ottimizzazione degli spazi per renderli più adeguati ai bisogni dei bambini, riguardano i poli formati dalle scuole d’infanzia e asili nido di via Saragat (4 milioni euro), via Foscolo (2,2 milioni), via Verdi (3 milioni), via Garonna (1,5 milioni) e via Almirante (1,1 milioni). Mentre sono due gli interventi proposti per la realizzazione di nuove mense scolastiche candidati dall’amministrazione comunale; riguardano in particolare la scuola dell’infanzia in via Almirante/via Sospiri (380mila euro) e la scuola elementare “Ignazio Silone” in via San Gottardo (850mila euro). Infine, candidata ai finanziamenti del Pnrr anche la riqualificazione architettonica e funzionale della palestra della scuola elementare in via Campo Imperatore (800mila euro). 

«Grazie al Pnrr, possiamo garantire a Montesilvano tanti interventi in un settore di particolare sensibilità per i cittadini come quello dei servizi e della sicurezza dei nostri figli nell’ambiente scolastico», dice il vicesindaco nonché assessore alla Pubblica Istruzione, Paolo Cilli, «prosegue il nostro impegno per la modernizzazione e riqualificazione del patrimonio scolastico. Dopo i tanti interventi di questi anni, partecipiamo a bandi pubblici per ottenere ulteriori finanziamenti per migliorare l’offerta educativa e formativa, sin dalla prima infanzia; aumentando i posti disponibili, investiamo sull’inclusione sociale e sulla possibilità di garantire spazi di libertà alle famiglie».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pnrr, sono 12 i progetti per nidi e scuole di Montesilvano individuati dal Comune

IlPescara è in caricamento