menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montesilvano, intitolata al Generale Dezio la scuola di via Adda

Il militare in congedo, nella notte del 28 aprile 1945, 3 giorni dopo la fine della seconda Guerra Mondiale, offrì la sua vita in cambio di quella di altre 44 persone che erano state catturate dalle SS tedesche

Con una toccante cerimonia commemorativa, l'Amministrazione Comunale ha intitolato la nuova scuola dell'infanzia di via Adda al Generale dei Carabinieri di Montesilvano Giuseppe Dezio, Medaglia d'Argento al Valore Militare, fucilato dai nazisti il 28 aprile del 1945 a Saonara, in provincia di Padova.

Alla benedizione del plesso scolastico impartita da don Paolo Curioni, con la targa di intitolazione in bella mostra, hanno preso parte, oltre ai membri della Giunta, ai familiari del generale Dezio, alle moltissime autorità militari e civili e alle associazioni combattentistiche e d'Arma del territorio, anche Valter Stefan sindaco di Saonara, il Generale Michele Sirimarco, comandante della Legione Carabinieri Abruzzo e Molise, il comandante provinciale di Pescara Gianluca Di Niro, il capitano Vincenzo Falce, comandante della Compagnia di Montesilvano, il viceprefetto Paola Iaci e il presidente del Tribunale di Pescara Angelo Bozza.

Madrina della cerimonia è stata Assunta Dezio, nipote del generale, che ha ripercorso le tappe salienti della biografia dell'illustre montesilvanese. Dezio, generale in congedo, nella notte del 28 aprile 1945, 3 giorni dopo la fine della seconda Guerra Mondiale, offrì la sua vita in cambio di quella di altre 44 persone che erano state catturate dalle SS tedesche.

E' stata l'occasione per suggellare un gemellaggio istituzionale fra Saonara e Montesilvano nel segno della memoria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento