rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Montesilvano Montesilvano / Via San Pietro

Montesilvano: scritte e simboli fascisti e nazisti sui muri della sede della Cgil

Nella notte ignoti hanno imbrattato le mura esterne della sede della Cgil di Montesilvano, in via San Pietro, con simboli e scritte di stampo fascista e nazista

La Cgil denuncia un atto vandalico avvenuto nella notte a Montesilvano, lungo le mura esterne della sede in via San Pietro. Ignoti, infatti, hanno imbrattato le mura con scritte e simboli fascisti e nazisti. La Cgil Abruzzo Molise condanna fermamente questo gesto dal chiaro stampo razzista:

La Cgil, che basa i propri programmi e le proprie azioni sui dettati della Costituzione della Repubblica, è sempre stata e continuerà ad essere una grande organizzazione sociale, di lavoratori, precari, disoccupati, pensionati, di riferimento per l'affermazione della Democrazia, dei valori di antifascismo, antirazzismo, di tolleranza e di integrazione di popoli e culture nel nostro Paese.
La Cgil non si lascerà intimidire da queste vili e vergognose azioni e continuerà ad esercitare le proprie iniziative e battaglie sui principi costituzionali

Dura la posizione anche di Rifondazione Pescara, che con il segretario provinciale Di Sante parla di un gesto grave da non sottovalutare considerando il clima preoccupante in cui vive il nostro Paese negli ultimi mesi, e chiede all'amministrazione comunale di prendere una netta posizione:

L’amministrazione comunale condanni unanimemente il gesto e  intervenga per la rimozione di simboli e scritte nazifasciste che nulla hanno a che fare con la nostra Costituzione repubblicana ed antifascista, ci sono valori che non possono avere zone d’ombra o tentennamenti. Montesilvano non può tollerare svastiche ed intimidazioni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano: scritte e simboli fascisti e nazisti sui muri della sede della Cgil

IlPescara è in caricamento