menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Montesilvano inizia il secondo screening di massa per il Covid, tamponi rapidi per 2.510 persone

Test antigenici di nuovo al via da domani, mercoledì 10 febbraio, al pala Dean Martin

Inizierà da domani, mercoledì 10 febbraio, il secondo screening di massa anti Covid-19 (Coronavirus) a Montesilvano dalle ore 14:30 alle 18:30.
Complessivamente saranno 2.510 le persone che si sottoporranno volontariamente al tampone antigenico rapido all'interno del pala Dean Martin.

In caso di esito positivo poi ci si dovrà sottoporre al tampone molecolare per la conferma.

Sono stati prenotati fino a venerdì 12 febbraio, attraverso il sito istituzionale del Comune di Montesilvano, 2.510 test rapidi. La Asl ha disposto cinque postazioni con dieci figure tra medici e infermieri per i tamponi, assicurando quasi 850 test giornalieri, due linee sono state riservate a 1.350 studenti (direzione didattica 200; Troiano Delfico 430; Ignazio Silone 520, Villa Verrocchio 160, Gianni Rodari 40) e al personale scolastico. Massima attenzione verrà data anche alle persone con disabilità e ai loro accompagnatori. Da domani al Palacongressi saranno a disposizione dieci dipendenti del Coc e le associazioni di protezione civile, carabinieri e croce rossa per supportare tutte le operazioni. Nei prossimi giorni si potranno prenotare i tamponi in programma la prossima settimana al momento i posti sono esauriti.

La Asl di Pescara, in un documento inviato oggi al sindaco Ottavio De Martinis e ai dirigenti scolastici dell’Istituto comprensivo Ignazio Silone e dell’Istituto Villa Verrocchio, facendo seguito alla disposizione del Dipartimento di prevenzione, con la quale è stata disposta nei giorni scorsi la misura della quarantena i plessi scolastici (scuola primaria e secondaria di primo grado Silone e secondaria di primo grado Villa Verrocchio), preso atto della necessità di monitorare l’andamento del contagio all’interno delle scuole, nonché della possibilità di avvalersi dell’organizzazione posta in essere dal Comune di Montesilvano per lo screening di massa, ha autorizzato gli alunni e il personale docente di entrambi gli istituti ad interrompere la quarantena, per evidenti motivi di salute pubblica e a recarsi da domani al Pala Dean Martin. Sono escluse dal provvedimento le classi già precedentemente poste in quarantena, nonché tutte le persone risultate positive ai test molecolari ed antigeni negli ultimi giorni, i contatti stretti dei nuovi casi positivi, nonché tutte le persone sintomatiche.  

«Dopo l’esperienza positiva dal 4 al 14 gennaio», spiega il sindaco Ottavio De Martinis, «da domani prenderà il via il secondo screening di massa. Siamo soddisfatti della risposta della città, in meno di 24 ore sono stati esauriti tutti i posti a disposizione. Massiccia anche la presenza degli studenti, che prenderanno parte allo screening abbiamo riservato due postazione solo per loro e per il personale scolastico. Appena la Asl metterà a disposizione altri medici e infermieri riapriremo le prenotazioni per i test della prossima settimana. E’ importante fare i tamponi come gesto di prevenzione responsabile nei confronti di noi stessi e degli altri, dalle persone care a quelle che incontriamo ogni giorno in tutti gli ambienti che frequentiamo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento