menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scatenarono una rissa in un pub: arrestati due rom

Il 13 giugno scorso picchiarono due giovani per futili motivi in un bar di Montesilvano. Ora sono finiti in carcere con l'accusa di rissa e lesioni gravi

Il 13 giugno scorso scatenarono per futili motivi una rissa all'interno di un pub di Montesilvano, in via Vestina. Ora sono finiti in carcere con l'accusa di lesioni gravi e rissa.

Si tratta di due nomadi di etnia rom, N.D.R 32 anni e A.S. di 36 anni, mentre una terza persona è stata denunciata.

All'interno del locale picchiarono due ragazzi in quanto uno degli arrestati si sentiva osservato dal giovane e dai suoi amici, e per questo avrebbe reagito male scatenando la rissa.

Uno dei ragazzi aggrediti finì in ospedale con una frattura al naso ed una contusione allo zigomo. Un altro ragazzo fu schiaffeggiato.

L'arresto è stato eseguito dai Carabinieri di Montesilvano coordinati dal capitano Marinelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento