menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rom occupa abusivamente una casa popolare: denunciata

Una rom di 30 anni di Montesilvano è stata denunciata in quanto ha occupato abusivamente un alloggio popolare, approfittando dell'assenza dell'anziana proprietaria

Una rom di 30 anni di Montesilvano è stata denunciata per violazione di domicilio, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale, dopo che aveva occupato abusivamente un'alloggio popolare in via Rimini.

L'episodio è avvenuto sabato notte, quando la donna, incinta, accompagnata da alcuni familiari, ha sfondato la porta ed ha occupato l'alloggio, approfittando della temporanea assenza della legittima assegnataria, un'anziana di 92 anni.

Sul posto sono arrivati i carabinieri di Montesilvano coordinati dal capitano Marinelli, dopo essere stati allertati dai residenti della zona, ed hanno invitato la donna a lasciare l'alloggio. La trentenne però, sostenuta dai parenti, si è rifiutata di assecondare i militari, che sono stati costretti a prelevarla con la forza, trasportandola in ospedale per un controllo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento