rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Montesilvano Montesilvano

Rissa a Montesilvano con bastoni e coltelli, condannato uno dei trans coinvolti

Un trans colombiano di 30 anni dovrà scontare 6 mesi di reclusione per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e altri quattro mesi per porto ingiustificato di arma

Dovrà scontare una condanna totale di 10 mesi uno dei trans protagonisti della rissa a colpi di bastone e coltelli avvenuta a Montesilvano lo scorso 26 ottobre.
Infatti un trans colombiano di 30 anni, che venne arrestato quella sera dai carabinieri in via Torrente Piomba, è stato condannato dal tribunale monocratico di Pescara.

Rissa a colpi di bastone tra transessuali a Montesilvano, un arresto

In particolare, dovrà scontare 6 mesi di reclusione per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e altri quattro mesi per porto ingiustificato di arma.

Il fatto si verificò intorno alle 2 e il 30enne, alla vista dei militari dell'Arma si diede alla fuga ma venne raggiunto nei pressi della pineta dove reagì brandendo un coltello e minacciando i carabinieri, i quali dovettero usare lo spray urticante per bloccarlo. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa a Montesilvano con bastoni e coltelli, condannato uno dei trans coinvolti

IlPescara è in caricamento