rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Montesilvano Montesilvano

Rissa a colpi di bastone tra transessuali a Montesilvano, un arresto

Nei confronti dell'arrestato è stato applicato il procedimento speciale con rito direttissimo, in tasca aveva anche un coltello. L'episodio in via Torrente Piomba

Una violenta rissa in piena notte a colpi di bastone a Montesilvano
Protagonisti un gruppo di transessuali di nazionalità colombiana.

Il fatto si è verificato ieri notte intorno alle 2 in via Torrente Piomba. Una segnalazione giunta ai carabinieri che accennava a un tentativo di rapina, ha fatto scattare l'allarme.

Le gazzelle, giunte sul posto a sirene spiegate, non hanno fermato l'ira di uno dei più esagitati che stava brandendo un bastone nel tentativo di difendersi dall'aggressione dei suoi connazionali.
Il soggetto è stato braccato a fatica e successivamente identificato e perquisito. Nascondeva anche un coltello nei pantaloni.

Per resistenza a pubblico ufficiale e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere, il trans è stato tratto in arresto. A suo carico pendente ci sono diversi reati e dunque il giudice D'Arcangelo del tribunale di Pescara ha applicato il procedimento immediato di obbligo di dimora dalle 22 alle 7.

Il processo si terrà il prossimo 13 novembre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa a colpi di bastone tra transessuali a Montesilvano, un arresto

IlPescara è in caricamento