rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Montesilvano Montesilvano

Battaglia vinta a Montesilvano per il ripristino dell'ufficio legale nel distretto sanitario: arriva il sì della Asl

Lo hanno annunciato il consigliere delegato per le politiche per la disabilità Giuseppe Manganiello e del responsabile dell’ufficio disabili e presidente di Carrozzine Determinate Claudio Ferrante

Dopo la battaglia avviata da diversi anni dal consigliere delegato per le politiche per la disabilità Giuseppe Manganiello e dal responsabile dell’ufficio disabili e presidente di Carrozzine Determinate Claudio Ferrante sul ripristino dell'ufficio legale nel distretto sanitario di Montesilvano, arriva il sì del direttore generale della Asl Vincenzo Ciamponi. Un risultato importante come spiegano Manganiello e Ferrante, a margine dell'incontro avuto con i vertici dell'azienda sanitaria pescarese, che garantità il servizio dalle 9 alle 11 due giorni a settimana. Manganiello ha ringraziato Ildo Polidoro, responsabile dell'Uoc di medicina legale della Asl per la sensibilità dimostrata e il direttore Ciamponi che ha avallato questa decisione. Polidoro ha aggiunto:

“Abbiamo appreso atto del grave disagio che i cittadini di Montesilvano e del territorio limitrofo affrontano per il rilascio delle certificazioni medico legali per finalità pubbliche come certificazioni per gravi patologie in trattamento invalidante, esonero tasse automobilistiche, certificazioni per rilascio del contrassegno a persone con disabilità che riduce sensibilmente la deambulazione, certificazioni di idoneità all’affidamento e all’adozione di minori, certificazioni per l'idoneità al porto darmi, certificazione per il rilascio conferma dell'idoneità alla guida. Tali attività ricadono tra quelle previste dai Lea, quindi prioritariamente dovute”. Ferrante ha infine parlato di un risultato storico dopo 4 anni di appelli e incontri:

"Non solo siamo stati ascoltati ma la Asl ha perfettamente condiviso la necessità di ripristinare un servizio così importante nella città di Montesilvano. Ripristinare un servizio nella città di Montesilvano significa dare una risposta certa e immediata a anziani, disabili, mamme, e tutti quei cittadini, che per quattro anni si dovevano spostare con enormi disagi a scafa, penne, popoli senza considerare che a Pescara la sede della medicina legale e fuori legge a causa delle barriere architettoniche. Grazie di cuore a Polidoro per l’impegno profuso e per l’attenzione mostrata per le persone disabili”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Battaglia vinta a Montesilvano per il ripristino dell'ufficio legale nel distretto sanitario: arriva il sì della Asl

IlPescara è in caricamento