rotate-mobile
Montesilvano Montesilvano

Rifondazione dopo il grave incidente al rider 19enne a Montesilvano: "La sicurezza vale più di una pizza"

Il segretario provinciale Corrado Di Sante e Francesco Belfiglio dei Giovani Comunisti/e chiedono tutele e sicurezza per i lavoratori del settore delivery

Aprire un tavolo provinciale per discutere del problema della sicurezza dei rider. Lo ha chiesto Rifondazione Comunista con il segretario provinciale Corrado Di Sante e con Francesco Belfiglio dei Giovani Comunisti/e Pescara. La richiesta arriva dopo il grave incidente avvenuto qualche giorno fa a Montesilvano dove un 19enne è stato ricoverato in rianimazione a seguito di un incidente in via Nino Sospiri a Montesilvano quando si è scontrato con un'automobile.

Rifondazione esprime solidarietà al lavoratore e solleva la questione della sicurezza e delle condizioni di lavoro nel comparto del delivery:

"Nonostante le piattaforme digitali in questi due anni non siano mai andate in crisi, anzi com’è noto hanno decisamente aumentato gli introiti, e nonostante sia sentenze giudiziarie, sia la commissione europea si siano espresse per il miglioramento delle condizioni di lavoro e per l’assunzione dei lavoratori della gig economy, precarietà e situazioni estenuanti di lavoro continuano ad essere la norma. In Spagna una legge voluta dalla ministra di Unidas Podemos, Yolanda Díaz, ha riconosciuto i rider come lavoratori dipendenti, così come la Procura di Milano ha riconosciuto la natura di subordinazione del rapporto di lavoro fra i riders e le agenzie di delivery."

La vita di un lavoratore, spiegano gli esponenti pescaresi del partito, vale più dei calcoli di un algoritmo, e dei tempi di consegna imposti e spesso irrealistici, con una concorrenza al ribasso che danneggia tutti i rider:

"Tutti si trovano a dover raggiungere livelli di produttività e garantire tempi di consegna che mettono a rischio le proprie vite. È urgente porre sul nostro territorio il fenomeno sotto attenzione per questo chiediamo che si attivi un tavolo provinciale con prefetto, sindaci organizzazioni sindacali,  datoriali e categorie. Le vita e la salute valgono di più di una pizza."

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifondazione dopo il grave incidente al rider 19enne a Montesilvano: "La sicurezza vale più di una pizza"

IlPescara è in caricamento