Montesilvano

L'attacco di Rifondazione all'amministrazione De Martinis: "Il Comune di Montesilvano dimentica la festa del 25 aprile"

Il segretario provinciale Di Sante fa presente che non vi è stato alcun annenno da parte dell'amministrazione di centrodestra sui canali ufficiali alla Festa della Liberazione

A Montesilvano il Comune amministrato dal centrodestra si "dimentica" della Festa della Liberazione. Così il segretario provinciale di Rifondazione Comunista Di Sante ha voluto attaccare l'amministrazione De Martinis in quanto sia sul sito web che sui canali social istituzionali non vi è stato alcun accenno alla festa del 25 aprile di ieri, e non sono stati inviati nemmeno comunicati o materiale di deposizione di corone commemorative al monumento dei caduti in piazza Indro Montanelli:

Solitamente sindaco e giunta sono molto prolifici con foto e post sui canali social, dai compleanni dei centenari ai laureandi, passando per gli sportivi, dalle inaugurazioni di parchi e strutture comunali agli asfalti, ma hanno dimenticato il 25 aprile, perché? Per dirla con Norberto Bobbio, sindaco e giunta avrebbero preferito la vittoria di Hitler e Mussolini?

Ieri però ha aggiunto Di Sante, sulla pagina Facebook istituzionale del Comune era presente il programma di disinfestazione contro le zanzare ma alcuna foto del tricolore per il 25 aprile:

In Italia, per essere democratici bisogna essere antifascisti. Cosa sono i sindaci, i presidenti di regione, i parlamentari che non celebrano e ricordano il 25 aprile, la Resistenza e  la lotta di liberazione dal nazifascismo e dalla dittatura fascista?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'attacco di Rifondazione all'amministrazione De Martinis: "Il Comune di Montesilvano dimentica la festa del 25 aprile"

IlPescara è in caricamento