rotate-mobile
Montesilvano Montesilvano

Montesilvano, rifiuti: Cilli annuncia l'arrivo delle "foto trappole"

Continua la polemica a Montesilvano relativa alla raccolta e gestione dei rifiuti in città. L'assessore Cilli ha fatto sapere che il Comune è dalla parte dei lavoratori Tradeco, anche se il servizio mostra evidenti carenze

L'amministrazione comunale di Montesilvano, nonostante gli atti di diffida e le costanti denunce dei disservizi nella raccolta dei rifiuti, è vicina ai lavoratori Tradeco.

L'assessore Cilli, infatti, torna sulle polemiche relative alle carenze nella raccolta dei rifiuti (specie quelli ingombranti) a causa dei disservizi della Tradeco, sottolineando come il Comune sia sempre stato dalla parte dei dipendenti, che per settimane hanno scioperato per i ritardi relativi al pagamento degli stipendi.

"Abbiamo portato le istanze dei lavoratori della Tradeco in tutti i confronti con i vertici dell’azienda, fino in Prefettura, proprio perché consapevoli del prezioso contributo che costantemente viene fornito sul territorio. Tuttavia è innegabile che vi sono delle carenze nella gestione del servizio, imputabili ai vertici dell’azienda, che un’Amministrazione Comunale ha il dovere di contestare e risolvere"  ha aggiunto Cilli, annunciando l'installazione di "foto trappole" che consentiranno di stanare i cittadini che abbandonano rifiuti di ogni genere in strada senza autorizzazione, stigmatizzando dunque il comportamento incivile di chi crea discariche illegali a cielo aperto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, rifiuti: Cilli annuncia l'arrivo delle "foto trappole"

IlPescara è in caricamento