Venerdì, 19 Luglio 2024
Montesilvano Montesilvano

Missione compiuta: il centauro Ranucci partito da Montesilvano ha donato la moto ai medici senegalesi vicino Dakar [FOTO]

Il motociclista Cesare Ranucci partito da Montesilvano per consegnare la moto enduro che ha utilizzato per il viaggio fino a Dakar, ha raggiunto il villaggio di Toubakouta dove il mezzo è stato donato ai medici locali

Cesare Ranucci, il motociclista di Montesilvano partito per l'iniziativa "Moto Missione" con un viaggio di oltre 14 giorni dall'Italia fino in Senegal, ha raggiunto l'obiettivo della missione. Nella giornata di ieri 13 gennaio, infatti, ha consegnato ai medici del villaggio di Toubakouta la moto da enduro Fesh Fesh con la quale ha percorso il lungo viaggio iniziato il 28 dicembre scorso. Il progetto è stato supportato dall'amministrazione comunale di Montesilvano e dalla Ong Bambini nel Deserto. La moto servirà ai medici per visitare i piccoli pazienti che vivono in zone isolate e particolarmente difficili da raggiungere.

Ranucci lo ricordiamo, dopo essere partito da Montesilvano si è imbarcato a Genova in nave per poi sbarcare sulle coste del Marocco. Da qui è iniziato il viaggio avventuroso condotto in gran parte nel deserto, in solitaria, attraversando anche la Mauritiana fino ad entrare in Senegal, con tappa prima a Dakar e poi nel villaggio per la consegna del mezzo:

"Che dire, ancora realizzo che sono arrivato alla meta , ancora realizzo quello che ho fatto e il viaggio in solitaria affrontato , ancora realizzo insomma , forse perché ho ancora l'adrenalina in corpo e forse perché ci sono ancora pratiche da sbrigare  per potermi permettere di riprendere l'aereo. Dire che ringrazio tutti gli sponsorizzazione e voi che mi avete seguito, incoraggiato e chi ha partecipato nella raccolta fondi della benzina sarebbe superfluo, non basterebbe un regalo, una lettera scritta ma se vi potessi abbracciare potreste sentire davvero quanto è forte la riconoscenza che ho per voi .
Presto vi racconterò  tutte le mie emozioni , problematiche risolte e bei momenti ma ancor meglio ve ne parlerò nel futuro documentario di viaggio. Quindi rimanete sintonizzati alla pagina che sto per portarvi nel Deserto del West Sahara facendovi guardare con i miei occhi ed ascoltare con il mio cuore.  Ringrazio ancora i rappresentanti del comune per aver creduto nel progetto Ottavio De Martinis sindaco di Montesilvano  e l'assessore Alessandro Pompei."

Cesare Ranucci viaggio Montesilvano Dakar

ranucci moto 2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Missione compiuta: il centauro Ranucci partito da Montesilvano ha donato la moto ai medici senegalesi vicino Dakar [FOTO]
IlPescara è in caricamento