rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Montesilvano Montesilvano

Sale con una bandiera sull'auto dei carabinieri e si fa scattare una foto, l'ira di Forconi: "Gesto grave"

Il consigliere comunale con delega alla sicurezza ritiene la foto in questione "oltraggiosa delle istituzioni in generale. Auspico conseguenze durissime e immediate"

Sta facendo discutere l'episodio che si è verificato nei giorni scorsi in un centro minori per stranieri nordafricani a Montesilvano, immortalato da uno scatto che è già diventato virale sui social. Nell'immagine "incriminata" si vede infatti un ragazzo che, brandendo una bandiera, sale sul cofano di un'auto dei carabinieri e si mette in posa, fotografato da un altro giovane.

Il consigliere comunale con delega alla sicurezza, Marco Forconi, giudica il fatto "di una gravità inaudita", ritenendo la foto in questione "oltraggiosa delle istituzioni in generale. Auspico conseguenze durissime e immediate. E mi auguro che il governo nazionale acceleri sulla difesa dei confini e sulla gestione dell'immigrazione in generale: ci siamo rotti le palle di essere il 'refugium peccatorum' di un'Europa più attenta al contante tangentaro che ai reali bisogni dei suoi cittadini comunitari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sale con una bandiera sull'auto dei carabinieri e si fa scattare una foto, l'ira di Forconi: "Gesto grave"

IlPescara è in caricamento