rotate-mobile
Montesilvano Montesilvano

Istituito a Montesilvano il premio Orsino Carota, sarà assegnato a 3 studenti della scuola media Troiano Delfico

L'iniziativa in memoria dell’ex comandante dei carabinieri recentemente scomparso è promossa dal Comune di Montesilvano e dall'associazione Carrozzine Determinate

È stato istituito a Montesilvano il premio Orsino Carota nell'ambito del progetto Sentinelle della civiltà.
Il riconoscimento verrà consegnato nel mese di aprile ai tre studenti della scuola media Troiano Delfico di Montesilvano che hanno partecipato e si sono distinti maggiormente nel progetto di sensibilizzazione sui diritti delle persone con disabilità “Sentinelle della civiltà”, organizzato dall’Ufficio Disabili del Comune di Montesilvano in collaborazione con l’associazione Carrozzine Determinate.

«Vi hanno preso parte, a dicembre, in modalità online, 160 ragazzi che frequentano le terze medie della scuola Troiano Delfico», spiega Claudio Ferrante, responsabile dell’Ufficio Disabili, «quest’anno c’è un’importante novità legata al progetto: il premio Orsino Carota. Il Comune, insieme con l’associazione Carrozzine Determinate, premierà i tre studenti che, a nostro avviso, hanno saputo cogliere maggiormente l’essenza del progetto stesso con buoni spendibili nella libreria Giunti al Punto di Montesilvano. Contestualmente, consegneremo a tutti i partecipanti il diploma di sentinella della civiltà».

Originario di Collecorvino, Carota è stato comandante dei carabinieri di Montesilvano dal 1979 alla fine degli anni Ottanta. Questo quanto aggiunge Ferrante: «Uomo di grande umanità, sensibile ai temi dell’inclusione e della solidarietà, il maresciallo Carota era molto legato al progetto Sentinelle della civiltà: negli ultimi anni della sua vita aveva avuto modo di apprezzarne i temi e condividerne i contenuti, diventando parte attiva di tutto il percorso pedagogico, nella profonda convinzione dell’importanza della promozione di una cittadinanza attiva in grado di rafforzare il rispetto nei confronti di tutti, in particolare dei più deboli. Pensare che questo percorso creato e realizzato con passione, in centinaia di scuole, possa essere legato alla memoria del maresciallo Carota, mi inorgoglisce e mi responsabilizza ulteriormente».

Questo aggiunge Giuseppe Manganiello, consigliere comunale delegato alle Politiche della Disabilità: «Come amministrazione comunale siamo fieri di organizzare e di assegnare agli alunni il premio in memoria del maresciallo Carota: uomo dalle grandi capacità professionali e umane».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istituito a Montesilvano il premio Orsino Carota, sarà assegnato a 3 studenti della scuola media Troiano Delfico

IlPescara è in caricamento