rotate-mobile
Montesilvano Montesilvano

Montesilvano piange Ornella Masola, scomparsa a soli 41 anni

Ornella Masola era di Napoli ma viveva da diversi anni a Montesilvano

"Una piccola guerriera: un esempio di gioia, allegria, musica, altruismo e spensieratezza. Quarantun'anni sono troppo pochi per insegnarci che la vita è breve e va vissuta ogni istante. Dovevi restare di più. Eppure bastava un attimo per capire chi sei. Sei stata un esempio concreto di tenacia, di grande resistenza, una donna bella, una tipa tosta e vera che non si arrende mai. Aiutami a cogliere il bello della vita e a fregarmene del resto. Con affetto sincero, riposa in pace".
Queste le parole che Cristina D'Angelo, presidente della Misericordia Pescara, dedica alla sua amica Ornella Masola.

Napoletana, da qualche anno viveva a Montesilvano.

A stroncare la sua giovane vita è stato un tumore tornato a colpirla a 11 anni di distanza dalla prima operazione. Un tumore aggressivo e difficilmente curabile. È stata persino in Spagna, a Valencia, per effettuare delle cure omeopatiche sperimentali che hanno temporaneamente bloccato, o per lo meno non peggiorato, la malattia. Nell'ultima settimana purtroppo le condizioni sono improvvisamente peggiorate, ha ripreso il covid e dapprima è collassato un polmone, per poi scoprire che le metastasi ormai erano avanzate. "Proviene da una famiglia altruista", aggiunge la D'Angelo, "amante degli animali e in particolare della sua cagnolina Mia. A Pescara ha effettuato qualche serata di karaoke come intrattenitore, lavorava a Napoli alla Mercedes Benz. Amava molto cantare, aveva una voce bellissima". 

Venerdì alle ore 15.30 i funerali nella chiesa della Beata Vergine Maria in via Carlo Alberto Della Chiesa e poi tutti i suoi amici si ritroveranno al parco Colle del Telegrafo per ricordarla come lei avrebbe voluto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano piange Ornella Masola, scomparsa a soli 41 anni

IlPescara è in caricamento