rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Montesilvano Montesilvano

Coronavirus, prorogate fino al 13 aprile le disposizioni restrittive del sindaco di Montesilvano

Rivista l'ordinanza sindacale riguardante le misure urgenti per la prevenzione del rischio di contagio da virus Covid-19. Occhio ad alcune importanti puntualizzazioni

Quanto disposto dal sindaco di Montesilvano, Ottavio De Martinis è stato ribadito in un nuovo atto, il numero 15 del 2/4/2020 avente come oggetto la proroga delle ordinanze comunali.

Confermate le chiusure fino al 13 aprile degli uffici comunali, fatto salvo per le attività indifferibili previo appuntamento.

Tra queste, i servizi dell'ufficio Stato Civile, Anagrafe, Servizi Cimiteriali, Protocollo, Servizi Sociali, Informatizzazione, Igiene Urbana, Stipendi e Mandati, segreteria comunale e, chiaramente, polizia municipale, Protezione Civile e Coc in quanto collegate all'emergenza sanitaria in corso.
Invariati anche i divieti e le limitazioni previste nella precedente ordinanza sindacale, precisando però che l'attività motoria, che può essere svolta soltanto in prossimità della propria abitazione, è consentita unicamente se giustificata da motivi di salute debitamente certificati. Non sono tollerate le passeggiate all'aria aperta con i figli, eccezion fatta per i casi di autismo, handicap e iperattività certificate.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, prorogate fino al 13 aprile le disposizioni restrittive del sindaco di Montesilvano

IlPescara è in caricamento